Crispiano

Sorvegliato speciale ruba una macchina

Dopo l’udienza di convalida ha ottenuto i “domiciliari”

Cronaca
Taranto mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
La caserma dei carabinieri di Crispiano
La caserma dei carabinieri di Crispiano © Tbs

Sorvegliato speciale ruba una macchina: arrestato un 37enne.

I carabinieri della Stazione di Crispiano hanno fermato per aver violato le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale alla quale era sottoposto e per furto di un’autovettura, Pietro Sticchi, 37enne, crispianese già noto alle forze dell’ordine. I militari, nel corso dei quotidiani controlli alle persone sottoposte a misure di prevenzione e sicurezza, hanno accertato che l’uomo, violando gli obblighi imposti dalla misura di prevenzione alla quale era sottoposto, non era presente in casa nell’orario prescritto. Le immediate ricerche hanno consentito di rintracciare il 37enne, mentre, dopo aver parcheggiato un’autovettura nei pressi della sua abitazione, faceva rientro a casa. I carabinieri hanno perquisito Sticchi e l’autovettura accertando che la macchina condotta dall’uomo era stata rubata poco prima nelc etnro di Crispiano. Il 37enne è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto per furto aggravato e per aver violato le prescrizioni imposte dal Tribunale di Sorveglianza di Taranto, ossia quelle di primanere in casa di sera e di notte.

Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico, è stato trasferito nella Casa circondariale di Taranto, mentre l’autovettura è stata restituita al proprietario. ll giudice gli ha poi concesso i “domiciliari”.

Lascia il tuo commento
commenti